Piano compensi DXN

Vediamo come si guadagna facendo attività in DXN.

 

marketing 3

 

 

 

 

 

 

La prima cosa da fare è iscriversi, l’iscrizione costa 19,20 euro che si pagano una sola volta e non occorre rinnovare l’iscrizione ogni anno. Una volta iscritti l’azienda ci assegna un codice, un sito internet personalizzato con un blog, un kit cartaceo e degli infoprodotti di presentazione dell’azienda. L’iscrizione ci dà il diritto di acquistare i prodotti con circa il 25% di sconto, di poter rivendere i prodotti con circa il 25% di guadagno e di poter coinvolgere in attività altre persone, le quali, a loro volta, potranno coinvolgere ancora altre persone in modo da creare così una rete commerciale che si può sviluppare all’infinito; dal fatturato di tutta la rete noi andremo a guadagnare percentualmente secondo il piano marketing che vado a spiegare.

Prima forma di guadagno

 

marketing

 

 

 

 

 

 

La prima forma di guadagno è data della vendita dei prodotti, la vendita si può fare in modo diretto, distribuendo i prodotti ad amici, parenti e conoscenti, o tramite il sito, attraverso il quale le persone possono ordinare i prodotti. Sia nel primo caso che nel secondo il nostro guadagno si aggirerà intorno al 25%, naturalmente per la vendita diretta il guadagno sarà immediato, per la vendita online, invece, il guadagno ci verrà accreditato da parte dell’azienda sul nostro sito.

Seconda forma di guadagno

 

marketing 4

 

 

 

 

 

La seconda forma di guadagno riguarda le provvigioni e i bonus che l’azienda ci riconosce in base al fatturato personale e al fatturato complessivo della rete commerciale che si è formata a partire da noi.

Innanzitutto dobbiamo dire che l’acquisto dei prodotti e la vendita online, sia da parte nostra che da parte dei collaboratori che costituiscono la nostra rete commerciale, generano dei punti ed è in base a questi punti che avviene l’avanzamento di carriera e l’acquisizione di qualifiche sempre più alte che consentono guadagni sempre più sostanziosi.

Il nostro compito, in pratica, è quello di vendere più prodotti possibile e di coinvolgere in attività il maggior numero di collaboratori possibile e spiegare a questi di fare altrettanto. Dal fatturato di tutta la nostra rete, quindi compreso anche il nostro fatturato, scaturirà un punteggio in base al quale verrà stabilita la nostra percentuale di provvigione.

Precisazione importante: per avere diritto alle provvigioni si devono fare acquisti personali per almeno 100 punti mensili.

Il punteggio viene calcolato in base agli euro di fatturato che l’intera rete commerciale ottiene mese per mese. Un punto corrisponde mediamente a circa 0,85 euro di fatturato, quindi per fare 100 punti occorrono almeno 85 euro di fatturato.

Tabella percentuali provvigioni/punti fatturato

 

marketing 1

 

 

 

 

 

 

 

 

Vediamo come viene stabilita la percentuale di provvigione in base al fatturato della rete.

Se si fanno 100 punti si ottiene il 6% di provvigione.

Se si fanno 300 punti la provvigione salirà al 9%.

Se si fanno 1.000 punti la provvigione sarà del 12%.

Con 2.000 punti si avrà una provvigione del 15%.   

Con 3.350 punti si avrà una provvigione del 18%.

Infine con 4.500 punti la provvigione sarà del 21%.

Naturalmente, lo voglio ripetere ancora una volta, per avere diritto alla provvigione noi dobbiamo fare almeno 100 punti al mese, cioè acquisti personali per almeno 85 euro circa. Basandoci su queste cifre e facendo dei calcoli semplicissimi, possiamo vedere quanto deve fare di fatturato la nostra rete affinchè noi possiamo salire di livello.

Ne deriva che per arrivare noi al 9%  noi e la nostra rete dobbiamo fare 255 euro circa di fatturato.

Per arrivare al 12% noi e la nostra rete dobbiamo fare 850 euro circa di fatturato.

Per arrivare al 15% noi e la nostra rete dobbiamo fare 1.700 euro circa di fatturato.

Per arrivare al 18% noi e la nostra rete dobbiamo fare 2.847 euro circa di fatturato.

Per arrivare al 21% noi e la nostra rete dobbiamo fare 3.825 euro circa di fatturato.

Un’altra precisazione importante da fare è che i punti si accumulano mese per mese e quindi si sale sempre di qualifica; negli altri network invece accade che i punteggi si azzerano ogni mese e quindi per salire di qualifica il punteggio del mese in corso deve essere sempre maggiore rispetto a quello del mese precedente, se si fa un fatturato simile si mantiene la stessa qualifica e, addirittura, se si fa un fatturato inferiore si scende di qualifica. In DXN questo non può avvenire.

Significato delle percentuali di provvigioni?

 

network 5

 

 

 

 

 

Se arriviamo, per esempio, al 15%, ed è lo stesso anche per le altre percentuali, noi avremo diritto a una prima provvigione del 15% sul nostro fatturato personale, oltre a quel 25% che avremo dalla vendita diretta o dalla vendita online. In più avremo una provvigione dal fatturato di tutti i singoli collaboratori appartenenti alla nostra rete, questa provvigione sarà equivalente, in percentuale, alla differenza tra la nostra percentuale e quella di ogni nostro singolo collaboratore, e così per tutti i collaboratori della nostra rete, in qualsiasi livello essi si trovino; questa si chiama “differenza imprenditoriale”. In pratica, per esempio, se noi siamo al 18% e un nostro collaboratore è al 9%, noi avremo una provvigione sul fatturato di quel collaboratore equivalente alla differenza tra la nostra percentuale e la sua percentuale, cioè 18% – 9% = 9%, e così sarà relativamente a tutti i nostri collaboratori.

Col 21% qualifica di “Star Agent”

 

lavoro 3

 

 

 

 

 

 

A questo punto, naturalmente, sorge una domanda; ma se io sono al 21% e un mio collaboratore è al 21%, io da quel collaboratore non guadagnerò più perché la differenza imprenditoriale sarà uguale a zero! In effetti non è così perché se noi facciamo almeno 100 punti di fatturato personale al mese e la nostra rete ne farà almeno 200 avremo diritto a una provvigione del 4% in più, cioè del 25% che, naturalmente, andrà ad aumentare la differenza imprenditoriale con tutti i collaboratori della nostra rete.

Oltre a questo avremo un ulteriore bonus del 2% sul fatturato di tutti gli Star Agent posti in prima linea, cioè nostri collaboratori diretti.

Se sotto gli Star Agent posti in prima linea si formeranno altri Star Agent (seconda linea) noi percepiremo dal fatturato degli Star Agent di prima linea un ulteriore bonus del 5%, se sotto gli Star Agent di seconda linea si formeranno altri Star Agent (terza linea) noi, dal fatturato degli Star Agent di seconda linea, percepiremo un bonus del 4% e così via, dagli Star Agent di terza linea il bonus che noi percepiremo sarà del 3%, da quelli di quarta linea sarà del 2% e da quelli di quinta linea sarà del 1%.

Qualifiche “Star Ruby” e “Star Diamond”

 

network 15

 

 

 

 

 

Se noi avremo almeno tre Star Agent in prima linea raggiungeremo la qualifica di Star Ruby con provvigioni del 31%.

Quando avremo almeno sei Star Agent in prima linea raggiungeremo la qualifica di Star Diamond con provvigioni del 37%.

La qualifica di Star Diamond poi prevede ulteriori bonus, ma mi fermo qui per non creare troppa confusione ripromettendomi di spiegare successivamente questi altri bonus.

Come potete ben vedere si tratta di percentuali importanti, se poi pensate che la rete commerciale si può sviluppare all’infinito perché i nostri collaboratori diretti possono fare altri collaboratori e questi ne possono fare altri ancora e così via, la conseguenza diretta è che i nostri guadagni potranno aumentare, mese per mese, senza alcun limite.

Spero di essere stato chiaro ed esauriente, in ogni caso, per ulteriori spiegazioni e chiarimenti, io sono sempre a vostra completa disposizione.

contatti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

http://youtu.be/68ryapp03rI

Guglielmo Carbone

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current ye@r *