Il Ganoderma lucidum come antibatterico

Nessun commento

I batteri e gli antibiotici

batteri

 

 

Le malattie sostenute da batteri colpiscono soprattutto le vie respiratorie e le vie urinarie. Oggi abbiamo a disposizione molti antibiotici che uccidono i batteri in modo efficace, ma non in modo selettivo, infatti eliminano anche i batteri “buoni”, come i ceppi di fermenti lattici e altri batteri utili per l’ecosistema dell’intestino tenue, della vagina, dell’apparato respiratorio e di altre mucose. Inoltre gli antibiotici causano numerosi effetti collaterali come colite, candida e micosi e quando sono utilizzati a lungo termine e a sproposito possono dare altri effetti collaterali come tossicità d’organo e resistenza, ossia perdita di efficacia dell’antibiotico.

La micoterapia nel trattamento delle malattie batteriche

Per tutti questi problemi da alcuni anni si sta assistendo a un rinnovato interesse per le proprietà curative dei rimedi naturali in generale e dei micoterapici in particolare come indica il costante incremento delle loro vendite e delle attività di ricerca nei loro confronti. Gli studi condotti in vitro e su animali dimostrano che il Ganoderma lucidum rappresenta un approccio sicuro e utile per il trattamento delle malattie batteriche infettive. Uno studio effettuato da un centro di ricerca indiano, per esempio, ha dimostrato che l’attività antibatterica del Ganoderma lucidum è dovuta alla presenza dei triterpeni. Si è visto inoltre che alcuni dei principi attivi del Reishi, come ganomicina, triterpenoidi e polisaccaridi svolgono un’attività antibatterica contro i batteri gram-positivi, gram-negativi e l’Helicobacter pylori.

Azione antibatterica del Ganoderma lucidum

g-l-integratore

 

 

 

L’azione antibatterica del Ganoderma lucidum è tripla; infatti il fungo non agisce solo in modo diretto entrando in contatto con i batteri e provocandone la morte come fanno gli altri antibiotici. Il Reishi agisce anche in modo indiretto aumentando le cellule immunitarie in grado di eliminare i batteri. Il Reishi avendo una sostanza in comune con i batteri, il lipopolisaccaride (LPS), mette in stato di allerta le difese immunitarie delle persone che lo utilizzano favorendo lo sviluppo di cellule prontissime ad attaccare il lipopolisaccaride presente sui batteri patogeni che dunque viene distrutto. È lo stesso meccanismo dei vaccini. Infine questo fungo difende il distretto attaccato dai batteri, i bronchi e le vie urinarie.

La cistite è un’infezione infiammatoria della vescica (organo cavo che ha il compito di raccogliere l’urina). Nella maggior parte dei casi è causata dalla proliferazione di batteri normalmente presenti all’interno del corpo umano come l’Escherichia coli che è un normale commensale del colon e vive nutrendosi di zuccheri. Quando l’Escherichia coli intestinale prolifera eccessivamente tende ad espandersi ed è più facile che raggiunga la vescica generando l’infezione.

La bronchite acuta è una tra le più frequenti malattie dell’apparato respiratorio. Si tratta di un’infiammazione delle mucose dei bronchi. L’infiammazione è la risposta dell’organismo a un attacco batterico che spesso è la complicazione di un primo attacco virale, infatti, in molti casi, la bronchite con febbre è preceduta da raffreddore e da influenza.

Ganoderma 5

UNA RACCOMANDAZIONE: FATE MOLTA ATTENZIONE NELLO SCEGLIERE LA MIGLIORE QUALITA’ DI GANODERMA LUCIDUM; SUL MERCATO SI POSSONO TROVARE PRODOTTI MOLTO SCADENTI.
PER UN EVENTUALE CONSULTO COMPLETAMENTE GRATUITO O PER ULTERIORI INFORMAZIONI SUL GANODERMA LUCIDUM POTETE TELEFONARMI AL 320 9323852 0 SCRIVERMI SU “guglielmocarbone2.0@gmail.com”

Naturopata Guglielmo Carbone

Diploma

Attestato

 

Nota informativa: i contenuti di questo sito hanno carattere informativo e non si sostituiscono in alcun modo alla valutazione di un medico, nè ad eventuali terapie in atto. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni sono da considerarsi di tipo culturale e informativo.